1. LETTURA ED APPROVAZIONE VERBALE DELLA SEDUTA PRECEDENTE ;

2. EVENTUALE ACCETTAZIONE SOCIO TEMPORANEO ;

3. COMUNICAZIONE URGENTE DEL PRESIDENTE ;

4. VARIE ED EVENTUALI ;

L’ANNO DUEMILADIECI, ADDÍ 14 DEL MESE DI SETTEMBRE , ALLE ORE 18.30, NEI LOCALI SOCIALI, IN  II^  CONVOCAZIONE,  SI E’ RIUNITO IL CONSIGLIO DIRETTIVO  PER DISCUTERE E DELIBERARE IL SEGUENTE
O. D. G
1. LETTURA ED APPROVAZIONE VERBALE DELLA SEDUTA PRECEDENTE ;
2. EVENTUALE ACCETTAZIONE SOCIO TEMPORANEO ;
3. COMUNICAZIONE URGENTE DEL PRESIDENTE ;
4. VARIE ED EVENTUALI ;
SONO PRESENTI I SEGUENTI CONSIGLIERI:
*  RAMPULLA SANTO
*  GIANGARDELLA ROSARIO
*  AMATO GIUSEPPE
* PATTI GIUSEPPE
* BOSCIA SEBASTIANO
* MESSINA CALOGERO
* PATTI GIOVANNI
* MUGAVERO ROCCO
* LO IACONO CALOGERO
ALLE ORE 18.40 CONSTATATO IL NUMERO LEGALE , IL PRESIDENTE DICHIARA APERTA LA SEDUTA.
1. PUNTO -  IL PRESIDENTE  DA LETTURA DEL VERBALE DELLA SEDUTA PRECEDENTE , E LA STESSO VIENE APPROVATO AD UNANIMITA’.
2. PUNTO -  VIENE ACCETTATO AD UNANIMITA’ COME SOCIO TEMPORANEO IL SOCIO BARTOLO GIOVANNINO.
ALLE ORE 18,50 ENTRANO I CONSIGLIERI TORCIVIA SANTINO E GIANGARDELLA CALOGERO
3. PUNTO -  IL PRESIDENTI PORTA A CONOSCENZA DEI CONSIGLIERI CHE CIRCA UN MESE FA INSIEME AI MEMBRI DEL’UFFICIO DI PRESIDENZA AVEVA PENSATO DI APPORTARE DEI CAMBIAMENTI ALL’ESTERNO DEI LOCALI SOCIALI PER QUANTO RIGURDA L’ARREDAMENTO DI FIORIERE, IL TUTTO OVVIAMENTE AUTORIZZATO DALL’UFFICIO TECNICO DEL COMUNE DI S.STEFANO DI CAMASTRA.
IL PRESIDENTE A SEGUITO DI ALCUNE LAMENTELE DA PARTE DI QUALCHE CONSIGLIERE, CHE REALMENTE ED ERRONEAMENTE NON VENIVA INFORMATO DEI FATTI, HA CHIESTO SCUSA A TUTTO IL CONSIGLIO PER L’INCONVENIENTE, MA DIMOSTRANDO CHE NON SI E’ TRATTATO DI UNA COSA VOLUTA, MA DI ALCUNE VICISSITUDINI , VISTO ANCHE IL PERIODO DI FERRAGOSTO . NELLO STESSO TEMPO IL PRESIDENTE CHIEDE AL CONSIGLIO DIRETTIVO DI DELIBERARE LA SOMMA DI € 3000,00
(TREMILA) PER L’ACQUISTO DEL SUDDETTO ARREDAMENTO E , GLI STESSI CONSIGLIERI, AD ECCEZIONE DEL CONSIGLIERE PATTI GIOVANNI APPROVANO.
4. PUNTO –  NELLE VARIE ED EVENTUALI IL PRESIDENTE PORTA A CONOSCENZA DEI CONSIGLIERI CHE UNA RICHIESTA DA PARTE DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE A FIRMA DELL’ASSESSORE ALLO SPORT  R.RONDINELLA CHE, CHIEDE UN SUPPORTO LOGISTICO PER L’ORMAI TRADIZIONALE CORSA PODISTICA DENOMINATA “ QUATTRO ARCHI ” . IL CONSIGLIO DIRETTIVO ESAMINATA LA RICHIESTA APPROVA AD UNANIMITA’.
* INOLTRE  IL PRESIDENTE PORTA A CONOSCENZA DEL CONSIGLIO DIRETTIVO CHE É PERVENUTA UNA LETTERA DEL CONSIGLIRE GIANGARDELLA CALOGERO
( DI CUI SI ALLEGA COPIA ALLA DELIBERA)  NELLA QUALE SI EVINCE LA  RINUNCIA PER MOTIVI PERSONALI  ALL’ICARICO ONEROSO ,  RICEVUTO NELLA  DELIBERA N° 15 DEL 30/07/2010  NELLA QUALE LO STESSO VENIVA INCARICATO DAL CONSIGLIO DIRETTIVO COME   RESPONSABILE  UNICO  PER CIO’ CHE CONCERNE LA GESTIONE E LA MANUTENZIONE DEL  SITO INTERNET DEL SODALIZIO  COMPRESI  TUTTI  I PERIODICI  AGGIORNAMENTI  DELLA VITA SOCIALE ED  AMMINISTRATIVA  DEL  SODALIZIO.
NON ESSENDOCI ALTRO DA DISCUTERE ALLE ORE 19,35  IL PRESIDENTE DICHIARA SCIOLTA LA SEDUTA.
S. STEFANO DI CAMASTRA Li 18/09/2010
IL SEGRETARIO                                                                             IL PRESIDENTE
(Calogero GIANGARDELLA)                                                                  (Santo RAMPULLA)