1.    Approvazione Verbale prevedente;
2.    Ratifica Nomina Collegio dei Probiviri;
3.    Nomina Collegio Revisori dei Conti;
4.    Eventuale Organizzazione Attività Natalizie;
5.    Dimissioni Soci;
6.    Proposta di modifica Statuto Co.Re.Si.;
7.    Varie ed eventuali.

 


L’anno Duemilaundici addì sedici del mese di Dicembre in S.Stefano di Camastra, in via Rosario, n° 24 , presso la sede sociale ,

alle ore 18,30, si è costituito il Consiglio Direttivo della Società Operaia MS, per discutere e deliberare sul seguente ordine del giorno:
1. Approvazione Verbale prevedente;
2. Ratifica Nomina Collegio dei Probiviri;
3. Nomina Collegio Revisori dei Conti;
4. Eventuale Organizzazione Attività Natalizie;
5. Dimissioni Soci;
6. Proposta di modifica Statuto Co.Re.Si.;
7. Varie ed eventuali. 
Assume la presidenza il sig.Mascari Tommaso, quale Presidente del Consiglio Direttivo, il quale constatata la regolarità delle comunicazioni

dell’avviso di convocazione e il numero legale dei Consiglieri,
Sono Presenti
Mascari        Tommaso                   
Torcivia        Santo                       
Piscitello       Raimondo                   
Cianciolo       Giuseppe                   
Boscia          Sebastiano                   
Patti            Giovanni                   
Ciavirella       Giuseppe                   
Turdo          Luigi                       
Arcidiacono   Sebastiano                   


Assenti giustificati, per motivi di lavoro, Amoroso Alessandro e Mugavero Rocco.
con la presenza di 9 Consiglieri aventi diritto di voto, alle ore 18,45 dichiara valida la seduta di consiglio e chiama il sig.  Piscitello Raimondo a fungere da segretario.

Si passa cosi a trattare il 1° punto posta all’ordine del giorno:

1. Approvazione Verbale prevedente;

Il Consigliere Ciavirella, chiede la parola e precisa che poichè  non sono trascorsi 5 giorni dall’affissione all’albo, il verbale non può essere approvato,

ciò nonostante è disposto ad uscire insieme ad altri consiglieri per poi passare al 2° punto.
Il Presidente precisa che il verbale a cui si fa riferimento, non è una delibera ma, un verbale di nomina delle cariche sociali ciò nonostante prende atto di quanto detto dal Consigliere e sospende la seduta,

in  quanto se non si approva il verbale il consiglio non è legittimato a proseguire.

Alle ore 19,15 entra in sala il consigliere Amoroso Alessandro.


Alle ore 19,30, pertanto il presidente del Consiglio, ringrazia i presenti e rinvia il Consiglio del 16/12/2011.


F.to   Il Presidente                                                                              F.to  Il Segretario

(Tommaso Mascari)                                                                          (Raimondo Piscitello)