1. Dimissioni Presidente Società Operaia;
2. Dimissioni Socio;
3. Richiesta di reintegro socio dimissionario;
4. Approvazione Bilancio trimestrale esercizio 2012;
5. Radiazione Soci morosi;
6. Situazione locazione Bar;
7. Attuazione delibera 37 del 25/10/2011;
8. Informazione sul tentativo di conciliazione contenzioso Abbigliamento Russo.

Delibera numero 10/2012
Del Consiglio Direttivo  della “SOCIETA’ OPERAIA MS”.
L’anno duemiladodici addì  ventisei del mese di  aprile in S.Stefano di Camastra, via Rosario, n° 24 , presso la sede sociale ,
alle ore 18,30, si è costituito il Consiglio Direttivo della Società Operaia MS, per discutere e deliberare sul seguente ordine del giorno:


1. Dimissioni Presidente Società Operaia;
2. Dimissioni Socio;
3. Richiesta di reintegro socio dimissionario;
4. Approvazione Bilancio trimestrale esercizio 2012;
5. Radiazione Soci morosi;
6. Situazione locazione Bar;
7. Attuazione delibera 37 del 25/10/2011;
8. Informazione sul tentativo di conciliazione contenzioso Abbigliamento Russo.

Assume la presidenza il sig.Mascari Tommaso, il quale constatata la regolarità delle comunicazioni dell’avviso di convocazione e
il numero legale dei Consiglieri,
Presenti:
Mascari          Tommaso               
Torcivia         Santo                   
Piscitello        Raimondo               
Cianciolo        Giuseppe               
Boscia           Sebastiano                  
Patti             Giovanni                      
Ciavirella        Giuseppe               
Turdo           Luigi                   
Arcidiacono    Sebastiano           
Mugavero      Rocco                   

Assente giustificato, Amoroso Alessandro.
Con la presenza di 10 su 11 Consiglieri,  aventi diritto di voto, alle ore 18,45, il Presidente dichiara valida la seduta di Consiglio e
chiama il sig. Piscitello Raimondo a fungere da segretario.

Si passa così a trattare il 1° punto all’ O.D.G;
Alle 18,50 entra il Consigliere Amoroso Alessandro.
Chiede la parola il Consigliere Cianciolo Giuseppe il quale propone ai Consiglieri di spostare tale argomento all’ultimo punto dell’ O.D.G.
Tale richiesta viene messa ai voti e con 7 voti favorevoli e 4 contrari (Ciavirella/Arcidiacono/Turdo/Mugavero ) viene spostata.
2° punto all’ O.d.G;
Si prende atto delle dimissioni del socio temporaneo Aria Giuseppe.
3° punto all’ O.D.G;
Viene approvata all’ unanimità la richiesta di reintegro del socio effettivo La Rosa Vincenzo dimessosi nel mese di gennaio 2012.
4° punto all’ O.D.G,      
Viene posto alla valutazione dei consiglieri il bilancio consuntivo Trimestrale  2012.
Il Presidente a questo proposito elenca l’attività amministrativa svolta durante il 1° trimestre, evidenziando che l’andamento
del Sodalizio è da ritenersi soddisfacente, sono stati saldati i contributi alle famiglie dei soci deceduti, relativamente al 2011;
grazie alla collaborazione del Comitato di Carnevale pur non lesinando alcuna spesa, ma evitando sprechi, si è organizzato
il Carnevale del 2012 con poco più di Euro 5.000,00. Avessimo avuto come gli anni passati la disponibilità del contributo da parte
del Bar, come documentato, avremmo potuto realizzarlo senza ulteriori spese da parte del Sodalizio a carico dei Soci.
Il socio Ciavirella si sofferma sui nominativi che comprendono i cosiddetti Soci (Ospiti) occasionali e sul nominativo della persona
che ha prestato servizio come lavoro occasionale , di cui la spesa per collaborazioni volontarie di euro 90,00. Il presidente
si riserva di rispondere successivamente.
A questo punto viene posta a votazione l’approvazione del bilancio 1° Trimestre 2012 e con 7 voti favorevoli e 4 contrari
( Ciavirella/Arcidiacono/Mugavero/Turdo ) viene approvato
5° punto all’ O.D.G,
Il Consiglio all’ unanimità decide di concedere un’ ulteriore proroga ai soci in ritardo con i pagamenti.
6° punto all’ O.D.G,
Il Presidente porta a conoscenza del Consiglio la volontà degli attuali locatari del bar di rinunciare sin da adesso, alla gestione
dello stesso. Inoltre il Presidente comunica la volontà dei gestori di rispettare dal punto di vista economico quanto previsto dal
contratto ( cioè i pagamenti delle mensilità fino al 30/06/2012 ) ma che ad oggi risultano morosi per i pagamenti a partire da
gennaio 2012 e del contributo volontario, proposto per le serate di carnevale 2012.
Inoltre Il Presidente porta conoscenza della volontà di concedere per il futuro, l’affidamento gratuito al Socio/i che manifestano
interesse alla gestione, nel rispetto dei requisiti previsti.
I Consiglieri all’unanimità approvano l’iniziativa.
7° punto all’ O.D.G,
Il Presidente nella trattazione di tale punto chiede al Consigliere Ciavirella di non intervenire in quanto parte interessata. A tale
richiesta il Consigliere si oppone e il Presidente provvede più volte a togliergli la parola invitandolo ad un comportamento
formale nel rispetto dello statuto.
Il Presidente precisa che il  punto in questione si riferisce alla delibera n. 37 del 25/10/2011 in cui si è deliberato sulla
responsabilità del  Presidente Ciavirella verso un’ obbligazione di Euro 350,00 relativamente alla stipula di un contratto di acquisto
cialde caffè, firmato per nome e per conto della società Operaia  i cui proventi sono a favore di terzi. Precisa inoltre che non
è Suo dovere entrare nel dettaglio  della questione in quanto sufficientemente trattata dalla precedente amministrazione,
legittimata a farlo e che, è Suo preciso dovere riferire all’applicazione dell’ art. 47 dello statuto che testualmente detta
sulle funzioni del Presidente “Cura l’esecuzione delle deliberazioni assunte”. Il Presidente porta a conoscenza che qualora non
venga rispettato quanto disposto dalla delibera e quanto sollecitato dalle comunicazioni dell’amministrazione corrente, il Socio
va in violazione all’art.25 comma a) dello statuto in quanto,  tutti i Soci sono tenuti ad osservare le deliberazioni del Consiglio Direttivo.
Considerato che il Consigliere Ciavirella persiste nel pretendere che vengano prese in considerazioni le Sue dichiarazioni,
dopo acceso dibattito fra i Consiglieri, si decide all’unanimità dei presenti, di sospendere tale punto e di rinviarlo successivamente
a discussione informale per poi riproporlo in Consiglio.
8° punto all’ O.D.G,
Il Presidente espone sul tentativo di conciliazione del 18 aprile ca per il contenzioso relativo al mancato pagamento della fattura
per l’ acquisto di abbigliamento sportivo ditta Russo Antonino.
Il Sodalizio ha mantenuto la propria posizione di estraneo ai fatti.
Il confronto è proseguito fra la ditta Russo e il Signor Ciavirella, chiamato in causa dalle parti con esito negativo.
L’udienza è stata rinviata al 20 Giugno 2012.     

Si passa a trattare come convenuto il 1° punto posto all’ordine del giorno in merito alle dimissioni del Presidente.
Il Consigliere Cianciolo  a nome di altri consiglieri chiede al Presidente di ritirare le proprie dimissioni e di continuare a lavorare
con serenità, per il raggiungimento degli obiettivi che tutto il Gruppo si è prefissato e per i quali si cominciano ad intravedere
i risultati.
Si ribadisce la necessità di maggiore presenza e collaborazione da parte di tutti i consiglieri nel rispetto del mandato conferito
dai Soci e all’impegno assunto secondo il ruolo di cui le cariche sociali.
A questo punto il Presidente, dopo aver chiarito alcuni aspetti dei motivi che lo hanno spinto a tale decisione e avendo avuto
garanzie da parte dei collaboratori, ritira le dimissioni ed augura buon lavoro. 
Alle ore 20,30 il Presidente ringrazia i presenti e dichiara chiuso il Consiglio del 26/04/2012.
S.Stefano di Cam, 21/05/2012

IL SEGRETARIO                                                              IL PRESIDENTE
(Piscitello Raimondo)                                                     (Mascari Tommaso)