Delibera n. 20 del 11/01/2013

 

 

L’ANNO DUEMILATREDICI, ADDÍ 11 DEL MESE DI  GENNAIO, ALLE ORE 18,30 NEI LOCALI SOCIALI, IN  II^  CONVOCAZIONE,  SI E’ RIUNITO IL CONSIGLIO DIRETTIVO  PER DISCUTERE E DELIBERARE IL SEGUENTE

 

 

O. D. G

1. PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI;
2. ACCETTAZIONE SOCI;
3. RADIAZIONE SOCI MOROSI;
4. NUOVO ORARIO UFFICIO DI SEGRETERIA;
5. CARNEVALE 2013;
6. VARIE ED EVENTUALI.

 

 

SONO PRESENTI I SEGUENTI CONSIGLIERI: 

 

• TORCIVIA SANTINO
• PATTI GIOVANNI   
• BOSCIA SEBASTIANO
• AMATO SOTTOSANTI CALOGERO
• CIAVIRELLA GIUSEPPE
• CIANCIOLO GIUSEPPE
• PISCITELLO RAIMONDO
• ARCIDIACONO SEBASTIANO
• TURDO LUIGI


RISULTANO  ASSENTI  I CONSIGLIERI AMOROSO ALESSANDRO (INGIUSTIFICATO) E MUGAVERO ROCCO (GIUSTIFICATO).
ALLE ORE 18,45 CONSTATATO IL NUMERO LEGALE , IL PRESIDENTE DICHIARA APERTA LA SEDUTA.

 


1° PUNTO O.D.G. 
IL PRESIDENTE PORTA A CONOSCENZA DEI CONSIGLIERI, CHE IN DATA 31 GENNAIO 2012 A CAUSA DELL’OTTURAZIONE DI UN LAVANDINO, C’E’ STATA UNA FUORIUSCITA DI ACQUA CHE HA ALLAGATO IL BAGNO E PARTE DELLA SALA ANTISTANTE IL BILIARDO.
DALLE  IMMAGINI RIPRESE DALLA TELECAMERA, SI EVINCE CHE A CAUSARE TUTTO CIO’ E’ STATO IL COMPORTAMENTO DEL SOCIO PATTI GIUSEPPE FU GIUSEPPE.
CHIAMATO AD ESPORRE I FATTI, IL SOCIO PATTI DICHIARA DI NON RICORDARE NULLA DELL’ ACCADUTO. DOPO LA VISIONE DEL FILMATO, LO STESSO SI RENDE CONTO DI CIO’ CHE HA CAUSATO IL SUO COMPORTAMENTO, CHIEDE SCUSA AL CONSIGLIO ED AI  SOCI, RENDENDOSI DISPONIBILE AD ACCETTARE UNA EVENTUALE PUNIZIONE DISCIPLINARE O RICHIESTA DI RISARCIMENTO DANNI.
DOPO AMPIA DISCUSSIONE IL CONSIGLIO DIRETTIVO, NON POTENDO STABILIRE CON ASSOLUTA CERTEZZA CHE TALE COMPORTAMENTO  SIA DOLOSO O COLPOSO, DECIDE ALL’ UNANIMITA’ DI PUNIRE IL SOCIO PATTI GIUSEPPE FU GIUSEPPE CON IL BIASIMO SCRITTO ED IL PAGAMENTO DI EURO 100,00 (CENTO/00) COME RISARCIMENTO DANNI.


2°PUNTO O.D.G
ALL’ UNANIMITA’ DEI CONSIGLIERI PRESENTI, VENGONO AMMESSI A SOCI EFFETTIVI I SIGG. FRINZI SANTO E PEREZ ALESSANDRO.


3° PUNTO ALL’O.D.G.
SU SEGNALAZIONE DELL’ ECONOMO IN RIFERIMENTO ALL’ ART. 22 DELLO STATUTO SOCIALE, VENGONO RADIATI I SEGUENTI SOCI:
AUREA ORAZIO SALVATORE, BODANZA ANTONINO, BRANCA VINCENZO, BRUGNONE ANTONIO, CASELLA FILIPPO, CASTIGLIA FILIPPO, CATANZARO FAUSTO, CATANZARO SEBASTIANO, CESARINO FILIPPO, CIRAULO CARMELO, DE GRAZIA ANTONINO, GAGLIANO SALVATORE FU ANTONINO, GUARISCO ALESSANDRO, LEONARDO CARMELO, LEONARDO GIANNI DI CARMELO, BODANZA GIUSEPPE, PEZZINO GIUSEPPE FU ANTONINO, PRESTI GIUSEPPE, RAMPULLA CALOGERO, RAMPULLA SANTO, REGALBUTO SALVATORE, SARLO TOMMASO FABIO, SARLO MAURO, VOLPE FRANCESCO DI ANTONINO, COSTANTINO SALVATORE, TUMMINELLO ANTONINO E CESARINO GAETANO.


4° PUNTO O.D.G.
IL CONSIGLIO DIRETTIVO ALL’UNANIMITA’, APPROVA IL NUOVO ORARIO DELL’UFFICIO DI SEGRETERIA, COME DI SEGUITO ELENCATO:
DAL LUNEDI AL VENERDI DALLE ORE 17,00 ALLE ORE 19,00;
SABATO E DOMENICA DALLE ORE 10,00 ALLE ORE 12,00.


5° PUNTO O.D.G. – IL PRESIDENTE , IN RIFERIMENTO ALL’ASSEGNAZIONE DEL BUFFET PER IL PERIODO DI CARNEVALE (COME STABILITO NELLA PRECEDENTE DELIBERA), PROPONE AI CONSIGLIERI DI INDIRE UNA GARA D’APPALTO, AL RIALZO,TRA I SOCI INTERESSATI.
IL CONSIGLIO DOPO AVER VALUTATO E DISCUSSO L’ARGOMENTO, DECIDE ALLUNANIMITA’ CHE LA BASE D’ASTA PER  LA GARA D’APPALTO E’ DI EURO 2.500,00 (DUEMILACINQUECENTO/00).
IL CONSIGLIO INOLTRE DECIDE ALL’UNANIMITA’ CHE LE SERATI DANZANTI RELATIVE AL CARNEVALE 2013 AVRANNO INIZIO SABATO GIORNO 2 FEBBRAIO 2013.


NELLE VARIE ED EVENTUALI, IL CONSIGLIO DIRETTIVO ESAMINA LA POSSIBILITA’ DI ORGANIZZARE UN CONVEGNO, PROBABILMENTE IL 23 MARZO 2013 PER CHIARIRE GLI ASPETTI DELL’ART. 23 DEL  D.L. 179 DEL 18/10/2012 RIGUARDANTE LA PERSONALITA’ GIURIDICA DELLE SOCIETA’ OPERAIE DI MUTUO SOCCORSO.


ALLE ORE 19,50 NON ESSENDOCI ALTRO DA DISCUTERE, IL PRESIDENTE DICHIARA SCIOLTA LA SEDUTA.

S.STEFANO DI CAMASTRA, 20/01/2013

 

       IL SEGRETARIO                               IL PRESIDENTE 
   RAIMONDO PISCITELLO                     SANTINO TORCIVIA