DELIBERA  N. 28 DEL 26/08/2013

L’ANNO DUEMILATREDICI, ADDÍ 26 DEL MESE DI AGOSTO, ALLE ORE 18,00 NEI LOCALI SOCIALI, IN  II^  CONVOCAZIONE,  SI E’ RIUNITO IL CONSIGLIO DIRETTIVO  PER DISCUTERE E DELIBERARE IL SEGUENTE
                                    
                                                      O. D. G

1. RENDICONTO 2° TRIMESTRE 2013;
2. BANDO N.01 ADDETTO UFFICIO SEGRETERIA;
3. SURROGA CONSIGLIERI;
4. RIAMMISSIONE SOCI RADIATI;
5. EVENTUALE MODIFICA SALA BILIARDO E SALETTA TV;
6. ACQUISTO TV;
7. SOSTITUZIONE PANNO BILIARDI
8. EVENTUALE ORGANIZZAZIONE “SOCIETA’ OPERAIA IN FESTA”
9. ORGANIZZAZIONE INCONTRO/DIBATTITO SULLA PERSONALITA’ GIURIDICA;
10. VARIE ED EVENTUALI.

SONO PRESENTI I SEGUENTI CONSIGLIERI: 

• TORCIVIA SANTINO   
• CIANCIOLO GIUSEPPE
• PISCITELLO RAIMONDO
• ARCIDIACONO SEBASTIANO
• CIAVIRELLA GIUSEPPE
• PATTI GIOVANNI
• BOSCIA SEBASTIANO


RISULTANO ASSENTI I CONSIGLIERI AMATO SOTTOSANTI CALOGERO E GIANGARDELLA CALOGERO (GIUSTIFICATO).

ALLE ORE 18,10 CONSTATATO IL NUMERO LEGALE , IL PRESIDENTE DICHIARA APERTA LA SEDUTA.

CHIEDE ED OTTIENE LA PAROLA IL CONSIGLIERE CIAVIRELLA, CHE PROPONE AL CONSIGLIO DIRETTIVO LA TRATTAZIONE DEL PUNTO “SURROGA CONSIGLIERI” COME 1° PUNTO ALL’O.D.G.
IL CONSIGLIO ALL’ UNANIMITA’ ACCOGLIE TALE RICHIESTA.


1° PUNTO – SURROGA CONSIGLIERI.


IL PRESIDENTE COMUNICA CHE, COME PREVISTO DALL’ART.45 DELLO STATUTO SOCIALE, A CAUSA DELLE 3 ASSENZE INGIUSTIFICATE, SONO DECADUTI DALLA CARICA DI CONSIGLIERE I SOCI TURDO LUIGI E MUGAVERO ROCCO.
SUBENTRANO IN BASE ALLA GRADUATORIA DEI NON ELETTI DELLA LISTA “FRATELLANZA” I SOCI PATTI DANIELE DI SALVATORE E TESTA GIUSEPPE.
IL NEO CONSIGLIERE TESTA IMMEDIATAMENTE INIZIA LA PROPRIA FUNZIONE DI CONSIGLIERE, MENTRE IL CONSIGLIERE TESTA D. RISULTA ASSENTE GIUSTIFICATO.
ALLE ORE 18,20 ENTRA IN SALA IL CONSIGLIERE AMATO SOTTOSANTI CALOGERO.

2° PUNTO – RENDICONTO 2° TRIMESTRE 2013.


IL CONSIGLIO DIRETTIVO,  ALL’UNANIMITA’ APPROVA IL RENDICONTO RELATIVO AL 2° TRIMESTRE 2013 (COPIA VIENE ALLEGATA ALLA PRESENTE DELIBERA).

3° PUNTO – BANDO N. 01 ADDETTO UFFICIO SEGRETERIA.


IL PRESIDENTE COMUNICA AI CONSIGLIERI CHE IN DATA 20 AGOSTO 2013 E’ SCADUTO IL BANDO RELATIVO ALLA NOMINA DI N.01 ADDETTO ALL’UFFICIO DI SEGRETERIA.
SONO PERVENUTE N.02 DOMANDE, PRECISAMENTE QUELLA DEL SOCIO MARINARO SALVATORE E QUELLA DEL SOCIO GIANGARDELLA CALOGERO.
POICHE’ E’ STATO PRESENTATO UN RICORSO DA PARTE DEL SOCIO MESSINA CALOGERO  INDIRIZZATO AL COLLEGIO DEI PROBIVIRI, IL PRESIDENTE (PUR RITENENDO VALIDO L’ITER DEL BANDO), DECIDE DI APRIRE LE BUSTE CONTENENTI  LE DOMANDINE DEI 2 SOCI, DOPO LE DECISIONI DEL COLLEGIO DEI PROBIVIRI.

 

4° PUNTO – RIAMMISSIONE SOCI RADIATI.


SU SEGNALAZIONE DELL’ECONOMO BOSCIA, VENGONO RIAMMESSI, POICHE’ IN REGOLA CON I PAGAMENTI, I SOCI LAZZARA ANTONINO E AMATO SALVATORE.


5° PUNTO – EVENTUALE MODIFICA SALA BILIARDO E SALETTA TV.


IL PRESIDENTE, PER RISOLVERE IL PROBLEMA DELLA MANCANZA DI UNA SALA TV CHE I SOCI POSSANO SFRUTTARE DURANTE TUTTO L’ARCO DELLA GIORNATA, PROPONE DI GESTIRE LA SALA IN FONDO AI LOCALI (DOVE C’E’ IL 2° BILIARDO) CON UNA PROGRAMMAZIONE ORARIA: DALLE ORE 08,00 ALLE 13,00 SI POTREBBE SFRUTTARE COME SALA BILIARDO; MENTRE DALLE 13,00 FINO ALLA CHIUSURA DEI LOCALI COME SALA TV.
INTERVIENE IL CONSIGLIERE CIAVIRELLA CHE NON SI RITIENE D’ACCORDO CON LA PROPOSTA DEL PRESIDENTE, PROPONENDO DI METTERE INSIEME I DUE BILIARDI NELL’ATTUALE SALA TV E SPOSTARE  LA SALA TV NELLA PRIMA SALA DEL BILIARDO. INOLTRE PROPONE DI CREARE LE CONDIZIONI (CON L’AUSILIO DI UN ARCHITETTO) PER REALIZZARE LA SALA TV NELL’ATTUALE SALA LETTURA, UTILIZZANDO UN CORRIDOIO LATERALE CON PANNELLI IN LEGNO RIMOVIBILI.
INTERVIENE IL CONSIGLIERE ARCIDIACONO, CHE PROPONE DI LASCIARE TUTTO INVARIATO, POICHE’ E’ PROSSIMA LA SCADENZA DEL CONSIGLIO DIRETTIVO.
A TALE PROPOSTA  SI RITIENE D’ACCORDO ANCHE IL PRESIDENTE, CHE RITIRA LA PROPRIA PROPOSTA E METTE AI VOTI QUELLA DEL CONSIGLIERE ARCIDIACONO.
DALLA VOTAZIONE SI EVINCE QUANTO SEGUE:
VOTI  FAVOREVOLI N. 6 (TORCIVIA, CIANCIOLO, PISCITELLO, AMATO SOTTOSANTI,   
                                           TESTA E ARCIDIACONO);
VOTI CONTRARI N. 2 (CIAVIRELLA E PATTI GIOVANNI);
ASTENUTI N.1 (BOSCIA).
A MAGGIORANZA VIENE ACCETTATA LA PROPOSTA DEL CONSIGLIERE ARCIDIACONO.

6° PUNTO – ACQUISTO TV.


CONSEGUENZA DEL PUNTO PRECEDENTEMENTE TRATTATO, L’ACQUISTO DELLA TV VIENE RIMANDATO.

7° PUNTO – SOSTITUZIONE PANNO BILIARDI


IL CONSIGLIO ALL’UNANIMITA’ DECIDE DI SOS

TITUIRE IL PANNO DEL BILIARDO RESTALDI, CONSIDERANDO CHE NEL BIALIARDO MARI, IL PANNO E’ STATO SOSTITUITO RECENTEMENTE.

 

8° PUNTO – EVENTUALE ORGANIZZAZIONE “SOCIETA’ OPERAIA IN FESTA”.


IL PUNTO IN QUESTIONE NON VIENE DISCUSSO, IN QUANTO IL CONSIGLIERE PATTI GIOVANNI (CHE IN PRECEDENZA AVEVA FORMULATO TALE PROPOSTA) NE CHIEDE IL RITIRO, POICHE’ DOPO UNA VALUTAZIONE, I COSTI SONO STATI CONSIDERATI ECCESSIVI.

 

9° PUNTO – ORGANIZZAZIONE INCONTRO/DIBATTITO SULLA PERSONALITA’ GIURIDICA.


IL PRESIDENTE PROPONE AL CONSIGLIO DI ORGANIZZARE QUANTO PRIMA UN INCONTRO - DIBATTITO PER DISCUTERE SULL’EVENTUALE ACQUISIZIONE DELLA PERSONALITA’ GIURIDICA.
INTERVIENE IL CONSIGLIERE CIAVIRELLA, IL QUALE CONSEGNA AL PRESIDENTE UNA DICHIARAZIONE, CHE VIENE ALLEGATA ALLA PRESENTE DELIBERA.


CONSIDERATI I TERMINI RELATIVI ALLA SCADENZA DEL DECRETO (19 NOVEMBRE 2013), IL CONSIGLIO DECIDE DI ORGANIZZARE QUANTO PRIMA  UN INCONTRO, APERTO A TUTTI I SOCI, PER VALUTARE I FATTORI POSITIVI E/O NEGATIVI DELLA LEGGE 15 APRILE 1886, N. 3818 CON LE MODIFICHE APPORTATE DALL’ART.23 DEL D.L. 18/10/2012.

ALLE ORE 19,50 NON ESSENDOCI ALTRO DA DISCUTERE IL PRESIDENTE DICHIARA CHIUSA LA SEDUTA.
S. STEFANO DI CAMASTRA 28/08/2013

 

                 IL SEGRETARIO                                               IL PRESIDENTE
          (RAIMONDO PISCITELLO)                                    (SANTINO TORCIVIA)