L’ANNO DUEMILAQUINDICI, ADDÍ 22 DEL MESE DI SETTEMBRE, ALLE ORE 18:30 NEI LOCALI SOCIALI, IN  II°  CONVOCAZIONE,  SI E’ RIUNITO IL CONSIGLIO DIRETTIVO  PER DISCUTERE E DELIBERARE IL SEGUENTE

O. D. G.

  1. RENDICONTO TRIMESTRALE APRILE / GIUGNO 2015;
  2. EVENTUALE RADIAZIONE SOCI MOROSI;
  3. REGOLAMENTAZIONE PARTECIPAZIONE ATTIVITA’ RICREATIVE;
  4. EVENTUALE  DIVIETO UTILIZZO SEDIE ESTERNE DURANTE FUNERALE SOCIO;
  5. VARIE ED EVENTUALI.

SONO PRESENTI I SEGUENTI CONSIGLIERI: 

  • TORCIVIA SANTINO   
  • MESSINA CALOGERO
  • MUGAVERO GIUSEPPE
  • CIANCIOLO GIUSEPPE
  • PISCITELLO RAIMONDO
  • FAMULARO SANTINO
  • BOSCIA SEBASTIANO

ALLE ORE 18:40 CONSTATATO IL NUMERO LEGALE , IL PRESIDENTE DICHIARA APERTA LA SEDUTA.

RISULTANO ASSENTI INGIUSTIFICATI I CONSIGLIERI CUPANI SEBASTIANO E SOTTOSANTI SALVATORE; GIUSTIFICATO IL CONSIGLIERE SALAMONE FRANCESCO.

PRIMA DI TRATTARE I PUNTI ALL’O.D.G., IL PRESIDENTE COMUNICA AL CONSIGLIO DIRETTIVO L’APPLICAZIONE DELL’ART. 45 DELLO STATUTO SOCIALE NEI CONFRONTI DEL CONSIGLIERE FURFARI FLAVIO (DECADENZA DA CONSIGLIERE DOPO 3 ASSENZE INGIUSTIFICATE).

COME PREVISTO DALLO STESSO ART. 45, IL CONSIGLIO DIRETTIVO NON POTENDO SURROGARE IL CONSIGLIERE DECADUTO, PROSEGUIRA’ LA PROPRIA ATTIVITA’ CON 10 CONSIGLIERI ANZICHE’ 11.

1° PUNTO – RENDICONTO TRIMESTRALE APRILE / GIUGNO 2015.

IL PRESIDENTE INCARICA IL CASSIERE CIANCIOLO A DARE LETTURA ED EVENTUALI CHIARIMENTI SUL RENDICONTO RELATIVO AL II° TRIMESTRE 2015 (COPIA SI ALLEGA ALLA PRESENTE DELIBERA).

AL TERMINE IL RENDICONTO VIENE MESSO AI VOTI ED APPROVATO ALL’UNANIMITA’.

2° PUNTO – EVENTUALE RADIAZIONE SOCI MOROSI.

OMISSISS

3° PUNTO - REGOLAMENTAZIONE PARTECIPAZIONE ATTIVITA’ RICREATIVE.

ALL’UNANIMITA’ IL CONSIGLIO DIRETTIVO APPROVA IL REGOLAMENTO ALLEGATO ALLA PRESENTE DELIBERA.

4° PUNTO – EVENTUALE  DIVIETO UTILIZZO SEDIE ESTERNO DURANTE FUNERALE SOCIO.

 

IL PRESIDENTE COMUNICA AI CONSIGLIERI DI AVERE RICEVUTO DIVERSE SEGNALAZIONI DA

I SOCI PER CONSIDERARE L’IPOTESI DI ADOTTARE IL DIVIETO DI UTILIZZO DELLE SEDIE ALL’ESTERNO DEL SODALIZIO, DURANTE IL FUNERALE DI UN SOCIO.

DOPO AMPIA DISCUSSIONE, IN SEGNO DI RISPETTO ED IN MEMORIA DEL SOCIO DECEDUTO, IL CONSIGLIO DIRETTIVO APPROVA ALL’UNANIMITA’ DI ADOTTARE IL DIVIETO RELATIVO ALL’UTILIZZO DELLE SEDIE ALL’ESTERNO DEI LOCALI SOCIALI, PER TUTTA LA DURATA DEL FUNERALE.

LE SEDIE CHE SI TROVANO ALL’ESTERNO DEI LOCALI SOCIALI, DOVRANNO ESSERE RISPOSTE ALL’INTERNO DEL SODALIZIO, 30 MINUTI PRIMA DELL’INIZIO DEL FUNERALE.

ALLE ORE 19:30 NON ESSENDOCI ALTRO DA DISCUTERE, LA SEDUTA VIENE SCIOLTA.

S. STEFANO DI CAMASTRA, 25/09/2015

IL SEGRETARIO                                                             IL PRESIDENTE

 

(SANTINO FAMULARO)                                                 (SANTINO TORCIVIA)