L’ANNO DUEMILASEDICI, ADDÍ 03 DEL MESE DI MARZO, ALLE ORE 18:30 NEI LOCALI SOCIALI, IN  II°  CONVOCAZIONE,  SI E’ RIUNITO IL CONSIGLIO DIRETTIVO  PER DISCUTERE E DELIBERARE IL SEGUENTE

                                                                       O. D. G                                     

1.      RENDICONTO IV° TRIMESTRE 2016;

2.      BILANCIO CONSUNTIVO 2015;

3.      BILANCIO PREVENTIVO 2016;

4.      RIAMMISSIONE SOCI RADIATI;

5.      BANDO PITTURAZIONE LOCALI SOCIALI;

6.      CELEBRAZIONE S. MESSA IN SUFFRAGIO SOCI DEFUNTI;

7.      VARIE ED EVENTUALI.

 

SONO PRESENTI I SEGUENTI CONSIGLIERI:

 

  • TORCIVIA SANTINO
  • MUGAVERO GIUSEPPE
  • TODARO GIOVANNI
  • CIANCIOLO GIUSEPPE
  • PEZZINO DOMENICO
  • PISCITELLO RAIMONDO
  • FAMULARO SANTINO
  • SALAMONE FRANCESCO
  • MESSINA CALOGERO

ALLE ORE 18:35 CONSTATATO IL NUMERO LEGALE , IL  PRESIDENTE DICHIARA APERTA LA SEDUTA.

RISULTANO  ASSENTI  I CONSIGLIERI BOSCIA SEBASTIANO (GIUSTIFICATO) E NAPOLI MATTEO (INGIUSTIFICATO).

 

1° PUNTO – RENDICONTO IV° TRIMESTRE 2015.

IL CONSIGLIERE CIANCIOLO DA’ LETTURA DEL RENDICONTO DI CASSA RELATIVO AL TRIMESTRE OTTOBRE / DICEMBRE 2015.

MESSO AI VOTI, IL RENDICONTO VIENE APPROVATO ALL’UNANIMITA’ (COPIA SI ALLEGA ALLA PRESENTE DELIBERA).

 

2° PUNTO – BILANCIO CONSUNTIVO 2015.

SEMPRE IL CONSIGLIERE CIANCIOLO DA’ LETTURA E SPIEGAZIONE DELLE VOCI COMPRESE NEL RENDICONTO RELATIVO ALL’ANNO 2015.

AL TERMINE IL PRESIDENTE ED I CONSIGLIERI SONO D’ACCORDO NEL RITENERE   ESAGERATA LA SOMMA SPESA DURANTE L’ANNO PER L’ACQUISTO DEI QUOTIDIANI (CIRCA 4.000,00 EURO) E CONSIDERANO L’IPOTESI DI UNA POSSIBILE RIDUZIONE DI TALE COSTO, ELIMINANDO L’ACQUISTO DI QUALCHE QUOTIDIANO.

IL BILANCIO CONSUNTIVO 2015, MESSO AI VOTI, VIENE APPROVATO ALL’UNANIMITA’ (COPIA VIENE ALLEGATA ALLA PRESENTE DELIBERA).

 

3° PUNTO – BILANCIO PREVENTIVO 2016.

IL PRESIDENTE SOTTOPONE AI CONSIGLIERI IL BILANCIO PREVENTIVO 2016, PREPARATO INSIEME AL CASSIERE CIANCIOLO.

PRECISA CHE TRA LE SPESE DEL 2016 E’ STATO PREVISTO IL RIMBORSO PER LA QUOTA ACQUISTO LOCALI PER LA CLASSE 1954. IN BASE ALLA DISPONIBILITA’ DI CASSA, DOPO TALE PAGAMENTO, VERRA’ EVENTUALMENTE RIMBORSATA ANCHE LA CLASSE 1955.  

IL DIRETTIVO INOLTRE, CONSIDERATO IL TEMPO ILLIMITATO DI GIOCO ED IL COSTO LIEVITATO DELLE CARTE, DECIDE DI APPORTARE UN AUMENTO DI 10 (DIECI) CENTESIMI A GIOCATORE PER COLORO CHE UTILIZZANO LA SALA GIOCO CARTE.

DOPO AMPIA DISCUSSIONE, IL BILANCIO PREVENTIVO 2016 VIENE MESSO AI VOTI ED APPROVATO ALL’UNANIMITA’ (SI ALLEGA COPIA).  

 

4° PUNTO – RIAMMISSIONE SOCI RADIATI.

SU SEGNALAZIONE DELL’ECONOMO PISCITELLO, POICHE’ IN REGOLA CON I PAGAMENTI, VENGONO RIAMMESSI I SIGG.:

MINCICA GIUSEPPE,  FALLO SANTO, MAIORANA GAETANO E MONDELLO FILIPPO.

 

5° PUNTO – BANDO PITTURAZIONE LOCALI SOCIALI.

VIENE DECISO, ALL’UNANIMITA’, DI INDIRE UNA GARA AL RIBASSO FRA TUTTI I SOCI ARTIGIANI INTERESSATI, PER LA TINTEGGIATURA DEI LOCALI SOCIALI, CON SCADENZA DELLE OFFERTE ALLE ORE 19:00 DEL 12 MARZO 2016.LA BASE D’ASTA DI PARTENZA VIENE FISSATA IN EURO 900,00 (NOVECENTO/00). L’AVVISO DEL BANDO AVVERRA’ ESCLUSIVAMENTE MEDIANTE AFFISSIONE IN BACHECA.

6° PUNTO – CELEBRAZIONE S. MESSA IN SUFFRAGIO SOCI DEFUNTI.

IL PRESIDENTE INCARICA IL CONSIGLIERE TODARO PER ORGANIZZARE AD APRILE, MESE DI FONDAZIONE DEL SODALIZIO, UNA MESSA IN SUFFRAGIO DEI SOCI DECEDUTI.

 

NELLE VARIE, IL PRESIDENTE COMUNICA AI CONSIGLIERI, LE DIMISSIONI DEL SOCIO TEMPORANEO MINGARI FELICE.

 

ALLE ORE 19,40 NON ESSENDOCI ALTRO DA DISCUTERE, LA SEDUTA VIENE SCIOLTA.

 

S. STEFANO DI CAMASTRA, 04/03/2016

 

                 IL SEGRETARIO                                                             IL PRESIDENTE

            (SANTINO FAMULARO)                                                   (SANTINO TORCIVIA)